WHISTLEBLOWING

La Società Sepal S.p.A., entro il suddetto termine, ha effettuato l’adeguamento alla disciplina e adottato uno specifico Atto Organizzativo.
Il Whistleblowing è lo strumento che tutela il dipendente (o altro soggetto previsto dalla normativa) che segnala violazioni di disposizioni normative nazionali o europee che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’amministrazione pubblica o dell’ente privato di cui è venuto a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato.
Per i canali di segnalazione Sepal S.p.a. ha adottato adeguate misure organizzative al fine di garantire la massima sicurezza e la riservatezza del soggetto segnalante e dei contenuti della segnalazione stessa.
Le segnalazioni devono essere effettuate in buona fede e devono essere chiare, precise e sufficientemente circostanziate per poter essere verificabili.
Sepal mette a disposizione il canale di segnalazione informatico tramite apposita piattaforma MyGo che garantisce, anche tramite il ricorso a strumenti di crittografia, la riservatezza dell’identità della persona segnalante, della persona coinvolta e della persona comunque menzionata nella segnalazione, nonché del contenuto della segnalazione e della relativa documentazione. Il canale informatico non è controllato o gestito da Sepal S.p.a. e l’accesso ai dati è consentito solo ai Gestori delle segnalazioni. Sepal mette altresì a disposizione il canale di segnalazione a mezzo posta ordinaria da inviare in busta chiusa e riservata a Sepal Spa – Gestore delle Segnalazioni – via Caduti del Lavoro 1 Lograto (BS).
Le segnalazioni devono riguardare esclusivamente temi e finalità previsti dal D. Lgs 24/2023.
Non possono essere segnalate questioni personali. Non rientrano nel campo delle segnalazioni eventuali  rimostranze personali del segnalante, rivendicazioni attinenti al rapporto di lavoro o di collaborazione, rivendicazioni attinenti ai rapporti con i superiori gerarchici o i colleghi.
Le segnalazioni infondate o inoltrate in mala fede da parte del segnalante verranno perseguite secondo la normativa in vigore.
Per consultare l’informativa privacy clicca qui.
Ulteriori informazioni sono disponibili consultando le Linee guida in materia di protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali. Procedure per la presentazione e gestione delle segnalazioni esterne,
pubblicate da ANAC e reperibili al seguente link: Linee guida whistleblowing